PERCHÈ È COSÌ DIFFICILE AMARE CHI NON SI AMA

Lasciando un attimo da parte l'argomento sulla difficoltà ad amare gli altri quando non si ha amore verso se stessi, vorrei qui rivolgere la mia attenzione alle lotte affrontate dalla persona che si trova ad avere un rapporto con un partner che non ha sufficiente stima di sé. Ci occupiamo quindi della parte speculare del problema.

Cosa prova chi ha accanto a sé un partner che non ha abbastanza amore verso la propria persona?

Se il vostro partner non ha stima di sé certamente vuol dire che trova nella propria persona delle mancanze. Queste mancanze possono essere in larga misura dovute a delle carenze emotive vissute durante l'infanzia. Accade così che lui o lei proverà a contare su di voi per colmare queste lacune. Questo può andar bene in un primo momento della relazione, ma alla lunga il rapporto può trasformarsi in una continua richiesta di attenzioni o addirittura in un rapporto di totale dipendenza, facendovi sentire sempre meno apprezzati per quello che siete e non solo per quello che potete fare per il vostro partner.

Può essere difficile comunicare con il partner che ha poca stima di sé se lui o lei insiste a leggere nel modo peggiore le cose che vengono dette. Questo accade perché questo tipo di partner proietta i propri profondi sentimenti di inadeguatezza sulle altre persone. Accade così che vi ritroviate a dover monitorare attentamente tutto quello che dite. Si può provare a incoraggiare questa persona, ma è difficile mantenere la relazione a lungo se il vostro partner continua a rifiutare il vostro sostegno, proprio perché sente in prima persona di non meritarlo.

Può essere molto scoraggiante prendersi cura di qualcuno che non si ama. Dopo un po' di tempo si può iniziare a sentire che ogni sforzo viene sprecato. Spenderete tempo ed energie cercando di tirare su il vostro partner, e allo stesso tempo lui o lei si sforzerà di vanificare i vostri tentativi distruggendo di nuovo ogni possibilità di stabilire una adeguata stima di sé.

Se siete stati con questo tipo di persona, probabilmente siete delle persone molto attente e pazienti. Potete aver provato una immensa soddisfazione ad aiutare il vostro partner. Ma se si scopre che si sta sacrificando troppo del vostro benessere al servizio delle esigenze del partner, se siete frustrati dalla sensazione che i vostri sforzi di cura sono sprecati o se si sente che le proprie esigenze vengono trascurate o soppresse, qualcosa deve cambiare.

Ciò può comportare la necessità di avviare un dialogo significativo circa le vostre preoccupazioni nella relazione, o potrebbe anche significare che sia necessario chiudere il rapporto.

Qualunque cosa tu faccia, non si può lasciare che le esigenze del partner eclissino le tue. Per quanto vi preoccupiate per questa persona, non siete i diretti responsabili della sua sofferenza.

Se una persona non riesce ad amare se stessa, non deve mai far in modo che anche voi perdiate fiducia in ciò che potete dare a chi sente di poterlo ricevere.


Se ti accorgi che questo articolo parla di te o comunque ti riguarda da vicino, non esitare a chiedere aiuto per risolvere il problema. La ricerca scientifica ha dimostrano che negare il problema o attendere può addirittura aggravarlo.

È proprio nella tua città che avrai modo di uscire da questa condizione affidandoti ad uno psicoterapeuta esperto.

Di solito, i tempi di ripristino di una condizione di serenità si aggirano intorno ai soli 2 mesi di psicoterapia. I tempi di maturazione di una vera e propria malattia che in generale portano poi alla finale richiesta di aiuto, possono invece a volte addirittura durare anni (la ricerca scientifica stima che i tempi medi di attesa prima della chiamata allo psicoterapeuta sono addirittura di 10 anni).

Contatta i numeri e gli indirizzi forniti qui sotto per chiedere istantaneamente aiuto.


AUTORE DEL POST

Mi chiamo DANIELE BRUNI e sono uno Psicologo Psicoterapeuta specializzato in Psicoterapia Cognitivo Comportamentale. Da anni mi occupo del trattamento dei disturbi della sfera psichica ed emotiva come ansia, attacchi di panico, disturbi di personalità e depressione. Ricevo nel mio studio privato nella centralissima San Benedetto del Tronto a pochi passi dall'Ospedale Civile insieme ad altri professionisti della salute fisica e mentale con cui collaboro a stretto contatto per il benessere completo dell'individuo, della coppia e della famiglia.

CONTINUA A LEGGERE →


logo-daniele-bruni

Prendi un appuntamento con il Dottor BRUNI 
e concorda con lui le modalità e i tempi migliori per incontrarsi rispetto ai tuoi impegni. 

Chiama il numero qui sotto o manda una email per entrare in contatto con il Dottore
e prendere appuntamento presso il suo studio privato.

cellulare

349 83 73 639

studio

STUDIO MEDICO EPITTETO
Psicoterapia & Medicina
Via Silvio Pellico 32/A
San Benedetto del Tronto (AP)

Logo-Studio-Medico-Epitteto

COME RAGGIUNGERMI
Sotto all'Ospedale Civile di San Benedetto del Tronto
Di fronte alla Cabina della Security del Pronto Soccorso
Sopra alla Sanitaria Ortopedica UNIFAR
Primo Piano Interno 1


Nome e Cognome (richiesto)


La tua email (richiesto)

Scrivi qui il tuo messaggio