Quanto conta la fortuna in amore?

Viviamo in un mondo con oltre sette miliardi di altre persone. Ogni giorno milioni di persone si augurano di incontrare la persona che desidererebbero avere accanto per il resto della loro vita. Due persone, si tratterebbe solo di trovare l’altra persona giusta tra tutti gli altri miliardi di persone. Fortuna? O è qualcos’altro? Diamo uno sguardo al ruolo della fortuna nelle relazioni romantiche.

Un po’ di fortuna può fare la differenza quando si è in cerca di amore. Per iniziare un rapporto, la fortuna, o la chance, deve fare la sua magia, in modo che due persone si trovino, nello stesso spazio e nello stesso tempo. Quindi, da un certo punto di vista, un insieme di eventi deve essere già in movimento in modo che due persone si incrocino. Questa è quella che si chiama: fortuna!

Ma trovare qualcuno da amare è interamente lasciato ai capricci del caso? Anche i comportamenti influenzano la probabilità che un evento raro e desiderabile, come incontrare un partner romantico, si verificherà. Invece di sedersi sul divano in attesa di fortuna e amore, le persone possono uscire e andare a eventi sociali e contesti sociali in cui vi è una maggiore probabilità di incontrare altre persone. Essere aperti alle nuove amicizie può infatti aiutare ad aumentare le probabilità di incontrare un partner compatibile.

Hai incontrato la persona giusta? Hai incontrato una persona che ti piace, e ora ti stai chiedendo: è proprio lui/lei? È intervenuto il destino (fortuna) e mi ha trovato il partner ideale? La risposta a queste domande può essere collegata alle vostre convinzioni di base e alle vostre aspettative circa le relazioni romantiche. Sei una persona che crede nel destino, fai affidamento sulla fortuna e sul destino per mantenerti collegato con la tua anima gemella? Oppure sei una persona che crede che le relazioni siano opportunità di crescita e debbano essere coltivate?

Le nostre convinzioni di base hanno una profonda influenza sul modo di visualizzare il nostro rapporto e su quanto siamo disposti a lavorare per risolvere i problemi di relazione. Le persone che si affidano molto sul destino vedono le difficoltà sulla strada come indicazioni del “non è la persona giusta”, mentre le persone con convinzioni di base sulla crescita, si impegnano in attività di risoluzione dei problemi per superare le difficoltà che normalmente si incontrano in una relazione. La fortuna, a quanto pare, potrebbe contribuire ad avvicinare le persone, ma un eccessivo affidamento sulle forze esterne, come la fortuna o il destino, può inibire comportamenti fondamentali per il mantenimento di una relazione sana.

Fonte: Gordon, A. M., Impett, E. A., Kogan, A., Oveis, C., & Keltner, D. (2012). “To have and to hold: gratitude promotes relationship maintenance in intimate bonds.” Journal of Personality and Social Psychology, 103, 257-274. / Knee, C. R. (1998). Implicit theories of relationships: Assessment and prediction of romantic relationship initiation, coping, and longevity. Journal of Personality and Social Psychology, 74(2), 360-370.